venerdì 15 giugno 2007

ammazza che ccardo

col caldo parlare di politica da fastidio. siamo in attesa di qualche fatto cruento, di quelli in cui la cronaca si fonde con la ragion di stato e con le colpe di stato. tipo genova. luglio 2001, ricordate? sei anni. adesso i poliziotti ammettono di aver fatto macelleria. "messicana". ma perché messicana? va beh. vedremo come va a finire. noi lo dicevamo che il re era nudo, già da prima. quindi, per il momento, fino a che nessuno paga, non cambia niente.
col caldo parlare di musica viene bene. ma non si può parlare solo di musica.
col caldo, sostanzialmente, viene sete.
(ma non si vede che da mesi, ormai, nel blog non scrivo più di notte?)

3 commenti:

sperimentatoreaccaldato ha detto...

Quanto è bella la citazione Bertoniana che titola questo post! Finalmente questa mattina si sono decisi a fare la conversione all'impianto e ad accendere l'aria condizionata di questo grande e vuoto capannone dove passo le mie ore lavorative. Da questa sera si potrà bere. Molto. Alla sagra degli gnocchi, chiaramente. Suoneranno i Killer Queen. Per chi ha nostalgia. Per chi non ce l'ha, comunque, ci sarà quel fantastico cassiere con gli occhi grigi...

io ha detto...

L'occhio grigio-blu del meuri rispecchierà centinaia di facce affamante. Chissà quante babbe, eh? Sta'tente tal'aria condizionata, meurovich, che t'ha focaia l'ha 'nculato ben bene. Ce vedemo tra gli gnocchi

M'ha 'nculato sì.. ha detto...

La parte sua l'ha fatta anche l'acqua che ho preso. Da due giorni sono tornato a sentire gli odori, sono soddisfazioni, ma per tornare a stare veramente bene ci vorrà ancora qualche giorno, domani però torno a correre