lunedì 23 luglio 2007

figlio di dio

la vita è strana, e non c'è certo bisogno che ve lo ricordi io. però non smettono mai di arrivare conferme. molti di voi ricorderanno la storia del figlio di dio. forse ne ho parlato anche nel mio vecchio blog. io che vado a trovare l'imam della moschea di ponte felcino per scrivere qualcosa sul giornale dell'umbria, lui che mi spiega, mi racconta, e mi dice che ne pensa dei cristiani, pii illusi di esser devoti a un uomo eccezionalmente coinciso col figlio di dio in terra. "il figlio di dio, dai", mi diceva il simpatico tarullotto marocchino a piedi scalzi con cui mi ritrovavo a parlare in quel locale al piano terra del palazzo della usl, non lontano da casa di mr balcano. la storia girò tra i miei amici e i miei parenti, tanto era esilarante. come s'è già capito, quell'imam è lo stesso che è finito in manette sabato scorso, con l'accusa di aver costituito al ponte de trippa e de take onion nientemeno che una cellula terroristica. nel merito non entro. le indagini sono state lunghe e complesse, credo, per cui non potrei che essere riduttivo (come non ha mancato di essere la maggior parte dei media italiani, nazionali e locali). dico solo che la mia singolare esperienza di qualche anno fa mi ha consentito di scrivere un articolo che è stato pubblicato nientepopodimeno sull'unità, con tanto di richiamo in prima pagina. giusto in tempo prima della nascita del pd. che debba prenderlo come un segno del da me tanto vituperato destino? certo che no. e oggi si ricomincia a roma, bollente, ardente e stralunata com'è di questi tempi.

7 commenti:

patti ha detto...

giovi, è evidente il tuo credere nel destino. ammettilo! domenica volevo davvero comprare l'unità, ma le edicole a pomeriggio sono chiuse, e io la mattina non ho fatto in tempo. peccato. un bacio

sempreallegribisognastare ha detto...

Ieri sera concertone della Bandabardò a Villalago (TR). Posto decisamente "in culo al mondo", ma molto bello (una specie di Villa Fidelia). Loro danno sempre il massimo. Io un po' meno, ma venivo da una giornata campale. Comprerò la raccolta. Fisso. E Silvestri in piazza a Settembre? Fatte vede'/senti' ogni tanto. E' vero che avete ri-creato il gruppetto in quel di Roma, ma prima o poi qui dovrete tornare!

Anonimo ha detto...

silvestri in piazza ovvio, e ottimo. io ho mirato un paio di concerti per fine agosto. uno era la banda a siena, e puoi sempre tornarci, l'altro è una mia scoperta che per ora voglio lasciare nell'ombra. saprete a tempo debito, forse anche presto. take care

forse il più grande injj... ha detto...

la storia era esilarante oltre più verosimile e semplice di quella cattolica, secondo me tutta sta storia è una bufala...comunque sabato ce vedemo? Visto che per motivi lontani dalla mia volontà non lo potemo fa a Roma? Voglio aggiungere che tra un paio de settimane ta Trippa lo frego facile facile,ho detto tutto

allegra pen cazzo.. ha detto...

SILVESTRI IN piazza ma dove??? mg

Anonimo ha detto...

pg.
15-sett

Anonimo ha detto...

che palllelleeeeeeleleellelelel c'ho un matrimoniooooooo!!!!!
che segaaaaaa!!!
mg
stasera c'è qualcuno in giro?
mg